Si è diplomato in Pianoforte e in Composizione presso i Conservatori di Foggia e Pescara.

PERCORSO Eseguendo proprie composizioni, è vincitore con il 1° premio assoluto e con il 1° premio di tredici concorsi nazionali e internazionali tra cui: Concorso Internazionale “Città di Stresa”, Concorso Nazionale “AMA Calabria”, Festival “Giovani promesse” di Taranto, Concorso “Città di Napoli”, Rassegna “Valconca 95”, Concorso “Gargano”, Concorso “Di Martino” di Napoli, Rassegna “Giovani musicisti” di Montescudo, Concorso “Città di Ruvo di Puglia” ecc. Ha ottenuto altresì sei secondi premi ed altri riconoscimenti tra cui il Concorso Internazionale di Composizione per Musiche da film “A. F. Lavagnino” di Gavi.

DISCOGRAFIA Come compositore e pianista, ha inciso 8 CD a suo nome e maestri di fama mondiale hanno scritto parole di elogio nei suoi confronti: Ennio Morricone, firmando le note di copertina al cd “Antonio Cocomazzi Project” (2008), realizzato con il trombettista Mike Applebaum, così si esprime: “(…) eccellente lavoro, (…) originale nella “forma” e nella sostanza musicale”. Giorgio Gaslini, riguardo al cd “Suite for friends” (1997), inciso con musicisti del calibro di Mario Marzi, Paolo Pollastri, Mike Applebaum e Flavio Colusso, così scrive di lui: “la sua musica e il suo pianismo sono di eccellente livello”. Giovanni Sollima, invece, sul cd “Restart” (MAP Editions, 2018), inciso in Duo con Mario Marzi ai sax, così si esprime:“(…) un lavoro assai compatto (…) assai bella l’esecuzione (…) un racconto che viene voglia di riascoltare”.
Con lo stesso Marzi incide anche “Nonostante tutto” (Rai Trade, 2004), con composizioni dedicate al sassofono in formazioni dal Duo al Quartetto e due brani per sax alto, tenore e quintetto d’archi, compagine diretta da Marco Moresco. Da segnalare “Pensieri” (Rai Trade, 2008), con musiche per pianoforte solo e per pianoforte e quartetto/quintetto d’archi, molte delle quali utilizzate in docufilm e documentari della Rai e “True colors” (Heristal Entertainment, 2014), realizzato in Duo con il polistrumentista e compositore Pericle Odierna.

COMPOSIZIONI Fra le sue numerose composizioni eseguite in Italia e all’estero (oltre 250 lavori che spaziano dalle composizioni per pianoforte solo al repertorio da camera e per coro e orchestra), sono da segnalare la prima esecuzione assoluta a San Giovanni

Rotondo (FG), dov’è nato, della sua Messa da Requiem scritta in memoria di Padre Pio, per due soprani, tenore, basso, coro e orchestra, la Kinderoper “Piccoletto ovvero la storia del piccolo spazzacamino” (da una favola di Renato Rascel) per 7 voci soliste e orchestra e l”Opera Ramleela eseguita nel dicembre 2014 a New Delhi (India) in un progetto di fusione tra opera lirica e musiche, danze e teatro indiano. Sono state pubblicate da RAI Trade, Musicaimmagine, EurArte e Gioiosa Editrice, sue composizioni per pianoforte, sassofono e pianoforte, marimba percussioni e pianoforte, quartetto d’archi e pianoforte, sax e quintetto d’archi, orchestra di sassofoni, voce e pianoforte, due flauti e pianoforte nonchè due volumetti per lo studio e l’esame dell’Armonia Complementare nei Conservatori con prefazioni a cura di Maestri quali Giorgio Gaslini, Mario Marzi, Franz Albanese e Gian Luca Ruggeri.

LIVE / COLLABORAZIONI Si esibisce in vari suoi progetti, dal piano solo a formazioni dal Duo in poi, con il sassofonista Mario Marzi, il trombettista Mike Applebaum ed il polistrumentista e compositore Pericle Odierna, promuovendo quello che è il suo poliedrico mondo sonoro, naturale fusione di sonorità classiche, jazzistiche ed etniche che, partendo da influenze accademiche, evolve in un personale linguaggio aperto anche all’improvvisazione e alla contaminazione. Nella veste di compositore, pianista e/o arrangiatore ha firmato Musiche per spettacoli teatrali, Musical e partecipato alla realizzazione di produzioni musicali che spaziano dal genere classico al pop. E’ presente altresì in produzioni discografiche di ensemble strumentali quali la Rossini Saxophone Orchestra diretta da Alberto Domizi e Federico Mondelci (CD Tribute to Adolphe Sax), il Trio Doppler composto da F. Albanese, D. Kruzansky e M. G. Zagame (CD 20th Century Italian Compositions written for the Trio Doppler), l’Elise Hall Saxophone Quartet (CD Colors), il Trio AedA?n (CD Concerto Italiano) e a numerosi progetti del flautista Andrea Ceccomori (CD Orpheus, CD Beyond, CD Il tempo del sogno).

INSEGNAMENTO Già docente presso i Conservatori “G. da Venosa” di Potenza e “A. Scarlatti” di Palermo, attualmente insegna Teoria dell’Armonia e Analisi presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari.